• it
  • en

Ponte strallato costituente la parte centrale del Viadotto sul Severn a Bristol



Completato nel: 1993-94
Stato: INGHILTERRA
Luogo: BRISTOL
Committente: SECRETARY OF STATE FOR TRANSPORT
Impresa: GTM - FRANCIA
Strutture di acciaio: COSTRUZIONI CIMOLAI ARMANDO SPA PORDENONE
Progetto del ponte: HALCROW (GB) - SEE (F) - JOINT VENTURE
Progetto del derrick di sollevamento: Studio ROMARO di Padova in collaborazione con Uff.Tecnico CIMOLAI di Pordenone

Tipologia della struttura: Ponte strallato con impalcato in struttura mista acciaio e c.a.
Funzione: Viadotto autostradale sul fiume Severn

Informazioni tecniche
Lunghezza totale viadotto: 5126m
Lunghezza totale ponte strallato: 950m (lunghezza totale viadotto 5126m)
Luce max: 456 m
Peso struttura: 9000 t

PONTE A BRISTOL 01
La parte centrale del viadotto è costituita da un ponte strallato sostenuto da due stilate reggi stralli alte 149 m e con una luce centrale di 456 m e da tre campate laterali su ogni mensola esterna, due di 98,118 metri ed una di 49,059 m a sbalzo, collegata ad uno sbalzo di altrettanti metri aggettante dal viadotto di accesso (due cassoni in c.a.p.) da un dispositivo che realizza un mutuo appoggio mobile che trasmette i carichi conseguenti agli squilibri di carico.
La travata è realizzata in struttura mista, acciaio e soletta in c.a. collaborante, con due travi longitudinali a doppio T ad interasse di 25,2m e diaframmi reticolari con passo di circa 3,6m. Particolarmente interessante è stato il montaggio per il quale si sono studiate le attrezzature ad “hoc”. Si è trattato di un montaggio di tipo pesante in cui l’impalcato viene montato collegando alla parte già in opera un tronco di travata, già completo di soletta, lungo circa 7,28 m (interasse tra due stralli successivi) largo circa 35 m (l’intera carreggiata) e del peso di 350 t.
Montati, mediante un pontone-gru speciale (LISA A), i piloni centrali e i primi cinque conci e le prime due coppie di stralli, sono stati posizionati sempre con il pontone-gru le due gru posa conci (DSL). Il montaggio poi è proseguito ripetendo il seguente ciclo di operazioni: sollevamento per mezzo delle DSL dei conci da un pontone galleggiante; posizionamento e collegamento dei conci alla parte a sbalzo dell’impalcato già montato; montaggio di una coppia di stralli per lato; spostamento delle due gru DSL verso le estremità per poter effettuare un nuovo sollevamento. Il montaggio quindi è proseguito simmetricamente rispetto al pilone fino alla mezzeria della campata centrale.
DSL 05
PONTE A BRISTOL 02
PONTE A BRISTOL 03