• it
  • en

Hangar mobile su ruote

Viadotto Cavaillon, Ponte sull'Elba, Viadotto Chavanon, Viadotto Haiger

Hangar Mobile 03
Progettati nel 1996 in occasione del montaggio del viadotto Cavaillon della linea TGV Mediterranee, per poter eseguire a piè d’opera, su di un’area coperta di 840mq, le operazioni di assemblaggio e saldatura di intere campate del ponte, gli hangar sono stati studiati per poter essere facilmente riutilizzati per l’assemblaggio e la saldatura in ambiente protetto di altri ponti montati sia a campate intere quali il ponte sull’Elba sia con varo longitudinale, quali il ponte stradale sospeso Chavanon e il viadotto Haiger.

L’hangar, completamente al taglia-fora, formato da portali ognuno munito di 2 ruote folli che scorrono su rotaie a C, ad interasse di 7m, può essere montato in diversi allestimenti, sia in lunghezza (su multipli di 7m) sia in larghezza. I portali, con altezza minima 8,2 m, possono essere a unica falda e luce 10,5m, o a doppia falda e luce 20,0m semplicemente collegando due semiportali ed eliminando la parte superiore del montante centrale.
La stabilità globale in direzione longitudinale e trasversale è assicurata da campi controventanti sulle fiancate e in falda.
Hangar Mobile 01
Assieme hangar mobile
(allestimento per Cavaillon)
Hangar Mobile 02
Assieme hangar mobile
(allestimento per Chavanon)
Hangar Mobile 04
Vista esterna hangar a Chavanon
Hangar Mobile 05
Interno hangar a Chavanon