• it
Posizione:

Archivio Fotografico

Sono conservati più di mille provini a contatto, 5000 fotografie prevalentemente in bianco e nero e quasi 5000 negativi tra cui 67 lastre in vetro dei lavori realizzati dalla Ditta Romaro

Le foto testimoniano l'ampio ventaglio di temi affrontati nell'ambito delle strutture metalliche: dalle grandi opere a quelle minori, dai ponti stradali e ferroviari agli attraversamenti per oleodotti e alle passerelle pedonali, dalle paratoie alle ciminiere, dagli edifici alti alle grandi coperture tradizionali o in tensostruttura, dai macchinari e attrezzature di montaggio alle strutture off-shore, dai capannoni ai restauri e ristrutturazioni.
Si tratta spesso di opere che hanno avuto grande risonanza anche su giornali non specialistici. Ma anche tra quelle sconosciute al grande pubblico ve ne sono alcune che si impongono per la loro carica innovativa, rivelandosi assai interessanti per gli addetti.

Ritroviamo un'attenzione particolare alle innovazioni tecnologiche che si riflette nella cura del dettaglio; testimoniano questo interesse l'adozione della saldatura già alla fine degli anni '30 nei grandi archi dell'aviorimessa Forlanini a Linate, quando questa tecnica era ancora poco conosciuta, così come l'introduzione delle lamiere grecate autoportanti su grande luce a partire dal 1959.

E ancora le foto raccontano una cura particolare per il progetto di montaggio, raggiungendo spesso risultati spettacolari grazie a sistemi innovativi o mutuati da altri settori. Già in Ansaldo l'ing. Aldo Romaro instaurò la prassi di completare i progetti con il progetto di montaggio delle strutture. Nella Ditta Romaro il progetto di montaggio divenne un punto di forza come testimonia la creazione della Romaro montaggi e la realizzazione di montaggi spettacolari come il montaggio dal basso con martinetti del serbatoio per la Petrolpegli e il montaggio con sollevamento per campate intere delle travate reticolari delle gru nei cantieri Ansaldo.