• it
  • en

Introduzione

Il viadotto è stato recentemente ultimato lungo l’asse attrezzato che servirà in futuro la nuova
stazione, l’Ente Fiera, il casello autostradale, l’area industriale di Moncasale e l’ingresso in
città del traffico proveniente dalla direttrice Bognolo-Reggiolo. La successione da Nord a Sud
dei tre ponti che costituiscono il viadotto prevede sopra la rotatoria di svincolo al nuovo casello
autostradale un primo ponte strallato, con pilone ad arco ortogonale alla direzione
delle carreggiate,un ponte centrale di scavalcamento dell’autostrada e dell’Alta Velocità
con arco superiore parallelo alla carreggiata e appensioni in funi dell’impalcato inferiore che,
con il suo arco ortogonale all’asse stradale, è di forte effetto scenografico e, infine,
un terzo ponte, gemello al primo sulla rotatoria Nord di svincolo dell’Ente Fiera e alla
nuova stazione dell’Alta Velocità (fig.1).
fig.1
Figura 1