• it
  • en

Copertura Hangar Aeroporto Atene

Completato nel: 2000-2001
Stato: GRECIA
Luogo: Atene
Appalto generale: J/V Helliniki Technodomiki S.A. AEGEK - AKTOR S.A.
Progetto architettonico: H. Bougadelli and Associates AETER
Progetto strutturale: Ph.Karydakis - J. Mavrakis and Associates Structural Design Office Ltd. e Studio Tecnico Majowiecki
Progetto Elettromecanico: by ALTER Ltd
Costruttore carpenteria metallica: Cimolai spa - Pordenone
Progetto del montaggio: ideazione manovre, verifiche delle strutture dell’Hangar durante il montaggio, studio delle strutture provvisionali e dei meccanismi di sollevamento e traslazione: Studio Tecnico Romaro Padova, in collaborazione con Ufficio Tecnico Cimolai di Pordenone

Area coperta: 26000m²
Dimensioni: 300m x 85m
Peso struttura: 1400t
Hangar Atene - 00
Descrizione sommaria delle strutture:
Copertura di 300x85 metri (circa 26.000 m2), essenzialmente costituita da dieci capriate reticolari di acciaio lunghe 300 metri ed alte in centro circa 15 metri che posano su tre travi di falda con sezione a cassone di acciaio, lunghe 85 metri e con interasse di 150 metri. Ogni trave di falda è appoggiata su quattro colonne in c.a.
L’idea di montaggio è stata quella di creare su un fronte dell’aviorimessa una zona attrezzata dove assiemare le due capriate affiancate, complete delle travi terziarie e controventi, e sollevare isostaticamente il blocco di circa 1.400 t, con due coppie di carrelli scorrevoli su bracci fissi aggettanti da due torri provvisionali, spostarlo sopra le travi di falda, fino ad appoggiarlo alle stesse e quindi farlo scorrere come su vie di corsa fino a posizionarlo nella sede definitiva.
Le due capriate sono collegate tra loro mediante il sistema di controventatura definitivo formato da controventi superiori, inferiori e diaframmi verticali. Le due capriate così collegate costituiscono un sistema strutturale sottoposto alle sollecitazioni derivanti dal peso proprio durante le fasi di stacco da terra e di sollevamento. La successiva fase di traslazione su pattini in quota per raggiungere la posizione definitiva è stata effettuata in uno schema a tre appoggi del
tutto coincidente con la posizione finale delle capriate in esercizio ed è stata dunque trascurata ai fini del calcolo nel progetto di montaggio.

G. Romaro, "Due originali e arditi progetti di montaggio per due grandi coperture", Galileo n.156, marzo-aprile 2003
Hangar Atene - 01
Hangar Atene - 02
Hangar Atene - 03
Hangar Atene - 04
Hangar Atene - 05
Hangar Atene - 06